IlCorriereQuotidiano
Quotidiano indipendente diretto da Francesca Morelli 
Attenzione! flashPlayer mancante
potresti non visualizzare
correttamente tutti i contenuti!
Scaricalo qui 

Roma. Per non dimenticare, intitolata ai Carabinieri

HOME

Eroi Cuzzoli e Cortellessa una sala della prestigiosa sede del Comando Legione Lazio

Il 18 dicembre 2018, all’interno della caserma “Ten. M.A.V.M. Giacomo ACQUA” , sede del Comando Legione Carabinieri Lazio e ubicata a Roma, in piazza del Popolo, ha avuto luogo una cerimonia durante la quale il Sig. Comandante Interregionale Carabinieri “Podgora”, Gen. C.A. Ilio CICERI,  ha presenziato all’intitolazione della “Sala Rapporto” alle Medaglie d’Oro al Valore Militare “alla memoria”  Brig. Pietro CUZZOLI e App. Ippolito CORTELLESSA. Erano presenti, per la circostanza, la vedova del Brig. CUZZOLI, sig.ra Luisa D’AMBROSIO e i figli Domenico e Piera.
L’11 agosto 1980, in località “Ponte di Cetti” (VT), tre giovani armati irrompevano all’interno di un Istituto Bancario e, minacciando gli impiegati, si facevano consegnare la somma di 30 milioni di Lire, fuggendo subito dopo a piedi. Di lì a poco i due militari, impegnati nella ricerca degli autori della rapina, fermavano alcune persone che stavano salendo su un autobus di linea per identificarle. Fra queste si nascondevano alcuni dei rapinatori. Alla richiesta dei documenti, uno dei malviventi estraeva la pistola e faceva fuoco contro il Brig. CUZZOLI che, sebbene gravemente colpito, ingaggiava una violenta colluttazione riuscendo a ferire l’uomo prima di cadere a terra esanime. Contestualmente, altri due complici affrontavano l’App. CORTELLESSA uccidendolo. Le successive indagini permisero di individuare i responsabili dell’efferato delitto, tutti appartenenti all’organizzazione eversiva “Prima Linea”.
 

Ultima modifica: 20 Dec 2018 09:32

Indietro   



 

 

ANSA