IlCorriereQuotidiano
Quotidiano indipendente diretto da Francesca Morelli 
Attenzione! flashPlayer mancante
potresti non visualizzare
correttamente tutti i contenuti!
Scaricalo qui 

MONTEFIASCONE E DINTORNI: CONTROLLI STRAORDINARI DI FINE ESTATE DA PARTE DEI CARABINIERI

HOME
UN ARRESTO ED UNA DENUNCIA
Negli ultimi tre giorni il Comando della Compagnia Carabinieri di Montefiascone, al fine di assicurare alla popolazione residente e ai turisti sopraggiunti una maggiore percezione di sicurezza, ha dato esecuzione a specifici servizi di controllo del territorio, con particolare attenzione alla prevenzione e alla repressione di reati in materia di sostanze stupefacenti nonché al contrasto del commercio di prodotti con marchio contraffatto. Questo il bilancio:
-  a Castiglione in Teverina personale della locale Stazione Carabinieri e dell’Aliquota Operativa della Compagnia, traeva in arresto un quarantacinquenne del posto perché coltivava canapa indiana in un terreno di sua proprietà. Piante estirpate e sequestrate.
- la Stazione Carabinieri di Capodimonte, denunciava alla Procura della Repubblica di Viterbo un venditore ambulante senegalese, perché durante un controllo veniva trovato in possesso di numerose paia di scarpe e altri capi di abbigliamento con marchio contraffatto. La merce, per un valore commerciale di circa € 1.500, è stata sottoposta a sequestro;
-          identificate numerose persone, controllati ed ispezionati veicoli, contestate infrazioni al Codice della Strada.
Inoltre con l’ausilio di un velivolo messo a disposizione dal Nucleo Elicotteri Carabinieri Roma – Urbe, i Militari della Compagnia falisca hanno effettuato un sorvolo operativo dei paesi circumlacuali per esperire alcuni riscontri specifici.
 

Ultima modifica: 28 Aug 2018 08:12

Indietro   



 

 

ANSA