IlCorriereQuotidiano
Quotidiano indipendente diretto da Francesca Morelli 
Attenzione! flashPlayer mancante
potresti non visualizzare
correttamente tutti i contenuti!
Scaricalo qui 

La Tuscia di peggio in peggio

HOME >>
CON L’ARIA ECONOMICA CHE TIRA SIAMO VERAMENTE RIDOTTI MALE
Iniziamo dal capoluogo, la famosa Città dei Papi che, pur se è arrivata da tempo la nuova amministrazione guidata dalla sindaca Chiara Frontini, sta sempre peggio. Basta un giro veloce magari in macchina per costatare come siamo ridotti. Tra una fuga ed un’altra possiamo tranquillamente affermare che la crisi economica avanza a lunghi passi e così disgraziatamente anche la Sanità. Una città ridotta così ai minimi termini non l’abbiamo mai vista nella nostra lunga vita e disgraziatamente l’orizzonte è sempre più buio. L’attuale amministrazione da quando si è insediata non ha realizzato programmi validi come aveva promesso la sindaca: regna solamente un silenzio assordante rotto da qualche labile fiato. Aumentano in compenso le presenza di extracomunitari e la delinquenza mentre il nostro Centro è agonizzante e aspetta soltanto il colpo di grazia. Non si può andare avanti così, farebbe bene la prima cittadina a darsi una scossa elettrica perché il turismo è sparito e le Festività natalizie non ce la faranno mai e poi mai a dare un input a questo importante settore e si va avanti ancora alla carlona tra una promessa ed un’altra. Gli ambulanti del Mercatino di Natale, che doveva svolgersi a via Marconi, a causa della burocrazia soffocante hanno rinunciato, così oltre al danno economico a questi piccolo imprenditori è uno schiaffo anche ai cittadini che godevano di questo sollievo per fare acquisti. In compenso c’è qualcuno di costoro che ha il coraggio di alzare la voce e attaccare la nuova amministrazione, ma sono voci destinate a non essere ascoltate: regna la sordità a Palazzo dei Priori. Intanto sono aumentate le multe stradali in tutta la Provincia e se si vuole continuare a circolare con la propria auto occorre pagarle e di questi tempi è come chiedere ad un cieco di riacquistare la vista.
PROVINCIA: distrutta la spiaggia delle Murelle a Montalto di Castro a causa delle piogge. Danni rilevanti alle strutture, tra queste quelle di un noto ristorante della zona. Disgraziatamente siamo una Nazione fragile anche dal punto di vista dell’Habitat e il Fiume Fiora a Montalto ha partecipato al massacro grazie anche alle onde alte e distruttive del mar Tirreno. Un evento terribile e sarà molto difficile ristrutturare il tutto perché di fronte alla forza della natura non c’è niente da fare, anche se il fiume Fiora potrebbe essere blindato con strutture apposite. Ora si stanno calcolando i danni ma il bilancio lo avremo solamente all’inizio della lontana primavera del 2023. Fortunatamente non ce ne sono stati alle persone. Una brutta notizia arriva da Cellere: Angelo Bartoccini di 76 anni si è tolto la vita con un colpo di fucile e non si conoscono le motivazioni, anche se i Carabinieri stanno indagando. 

Ultima modifica: 24 Nov 2022 a 09:35

Indietro  



 
ANSA