IlCorriereQuotidiano
Quotidiano indipendente diretto da Francesca Morelli 
Attenzione! flashPlayer mancante
potresti non visualizzare
correttamente tutti i contenuti!
Scaricalo qui 

Il comico Crozza nel suo spettacolo di venerdì scorso si è soffermato sui mondiali

HOME >>
SECONDO LUI L’ITALIA E’ STATA FREGATA E QUNDI ESCLUSA
Il popolare comico è andato a briglia sciolta citando nominativi ed episodi non certamente chiari spiegando come alla fine l’Italia sia stata esclusa dai mondiali. Ha fatto una panoramica dell’economia del Qatar che grazie al petrolio e ai tanti soldi si è comprato mezzo mondo nelle Nazioni più o meno importanti del globo. Logicamente questo oceano di dollari entrato nelle tasche di questa Nazione l’hanno portata alla cima della piramide e da lì svetta tranquilla e beata amministrando una ricchezza enorme, addirittura non quantificabile. Ma il comico si è soffermato anche su alcuni aspetti molto importanti sulla presenza, nel pianeta terra, nei palazzi che contano, di personaggi di primo spicco a livello mondiale facendo comprendere chiaramente che erano loro i padroni del vapore e quindi l’Italia non aveva nessuna chance di poter partecipare a questo incontro sportivo di risonanza mondiale. Logicamente Crozza, tra una strizzata di occhi e qualche nome anche di calciatori facenti parte di questa importantissima assise sportiva, con la sua verve ha detto e non detto anche se tutti abbiamo compreso. Non sappiamo se ci sono stati altri mass media che abbiano seguito l’intervento del comico ma secondo il nostro modestissimo parere ha gettato un bel sasso nel mare mondiale dello sport.
 
 

Ultima modifica: 22 Nov 2022 a 10:19

Indietro  



 
ANSA