IlCorriereQuotidiano
Quotidiano indipendente diretto da Francesca Morelli 
Attenzione! flashPlayer mancante
potresti non visualizzare
correttamente tutti i contenuti!
Scaricalo qui 

Il caso della morte dell’urologo siciliano Attilio Manca

HOME
MONICA MILETI CONDANNATA A 5 ANNI E 4 MESI PER AVER FORNITO LA DOSE LETALE
L’urologo Attilio Manca di origine siciliana  fu trovato privo di vita nella sua abitazione di Viterbo dove svolgeva la sua professione presso il locale Ospedale. Ora si è chiuso il cerchio, almeno sembra,sulla donna Monica Mileti di origine romana di 58 anni che avrebbe fornito al medico la dose di eroina. Ha sentenziato la pena il giudice Silvia Mattei del Tribunale di Viterbo e gli avvocati difensori della Mileti hanno detto che faranno appello. Questa sentenza mette in risalto che probabilmente l’urologo Manca era un tossicomane, tesi sempre respinta dai familiari che ancora insistono sull’uccisione del loro caro per mano della mafia, ed esattamente su ordine di Provenzano che sarebbe stato curato molti anni fa il Francia proprio da uno staff del quale faceva parte l’urologo viterbese. Sempre secondo i parenti il latitante Provenzano, avendo paura di essere stato riconosciuto, dal Manca diede l’ordine di sopprimerlo.

Ultima modifica: 12 Dec 2017 18:37

Indietro   



 

 

ANSA