IlCorriereQuotidiano
Quotidiano indipendente diretto da Francesca Morelli 
Attenzione! flashPlayer mancante
potresti non visualizzare
correttamente tutti i contenuti!
Scaricalo qui 

GUARDIA DI FINANZA VITERBO

HOME
SEQUESTRATI 627 PRODOTTI CONTRAFFATTI DI NOTE MARCHE COMMERCIALI
Durante lo svolgimento del servizio di controlli scontrini e ricevute fiscali predisposto in occasione della fiera/mercato allestita per la ricorrenza della 50ª sagra della castagna tenutasi nei giorni scorsi nel comune di Soriano nel Cimino (VT), una pattuglia della Compagnia di Viterbo, rilevava la presenza di numerose persone di origine africana intente alla vendita di merce palesemente contraffatta. Interveniva quindi una pattuglia del 117 che, unitamente al Comandante della Compagnia di Viterbo giunto sul posto, procedeva al sequestro della merce.
Complessivamente sono state sottoposti a sequestrato 627 prodotti tra scarpe ed abbigliamento, riportanti noti marchi di case quali Nike, Adidas, Converse, Gucci, Prada, Burberry, Hogan, Napapijri, Emporio Armani, Liu Jo, Colmar, Woolrich, Ralph Lauren, K-way ed altri pronti per essere immessi sul mercato.
Le attività operate confermano il costante impegno profuso dal Corpo a presidio della legalità, al fine di tutelare gli operatori economici “regolari” dalla sleale e illecita concorrenza degli abusivi e di coloro che vendono merci contraffatte. Infatti l’obiettivo è anche quello di evitare che gli esercenti che rispettano gli obblighi di emissione dei documenti fiscali finiscano con il risultare indebitamente “svantaggiati” rispetto ai loro concorrenti che violano le norme tributarie e conseguono, pertanto, un ingiusto arricchimento.
Si ricorda, infine, che l’acquisto di prodotti contraffatti da parte di privati consumatori è punito dalla Legge mediante l’applicazione di specifiche sanzioni amministrative ed è bene tenere in considerazione che i prodotti contraffatti, oltre a danneggiare l’economia “sana” per l’illecita concorrenza, possono essere anche potenzialmente pericolosi per la salute umana attesa la scarsa qualità dei materiali utilizzati per la loro fabbricazione. Con l’occasione la Guardia di Finanza ricorda agli utenti, durante l’acquisto, di verificare che i prodotti riportino le etichettature previste. Per ulteriori informazioni può essere consultato il sito www.gdf.it alla sezione “servizi per il cittadino - consigli utili”.
 

Ultima modifica: 18 Oct 2017 08:43

Indietro   



 

 

ANSA