IlCorriereQuotidiano
Quotidiano indipendente diretto da Francesca Morelli 
Attenzione! flashPlayer mancante
potresti non visualizzare
correttamente tutti i contenuti!
Scaricalo qui 

CARABINIERI DI VITERBO : SERVIZIO A LARGO RAGGIO NEL TERRITORIO DELLA COMPAGNIE DI RONCIGLIONE E DI MONTEFIASCONE

HOME

IMPIEGATI 65 CARABINIERI E 26 PATTUGLIE : CONTROLLATE OLTRE 260 PERSONE E 124 AUTOVEICOLI, UN MEZZO SOTTOPOSTO A SEQUESTRO

1 PERSONA ARRESTATA, 5 PERSONE DENUNCIATE Effettuato nella notte tra sabato e domenica in tutto il territorio delle compagnie di Ronciglione e Montefiascone, segnatamente nei comuni di Capranica, Vejano, Blera, San Lorenzo Nuovo, Montefiascone e Capodimonte,   un servizio straordinario di controllo di polizia di sicurezza; sono stati impiegati 65 carabinieri e 26 pattuglie; sono state saturate le principali arterie viarie in entrata e uscita dal territorio delle compagnie interessate, sono stati previsti servizi di ricognizione informativa e pattuglie visibili per scongiurare furti in abitazioni isolate; sono stati effettuati numerosi servizi preventivi in bar e esercizi commerciali; in particolare :
a Capodimonte i carabinieri della stazione hanno dato esecuzione ad una misura cautelare in carcere nei confronti di un cittadino italiano di 50 anni, residente a Roma, ricercato per la notifica a causa di precedenti reati di truffa;
a Montefiascone i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia hanno denunciato due ragazzi italiani di 23 e 20 anni, poiché a seguito di perquisizione uno è stato trovato in possesso di un coltello a “farfalla” di circa 23 cm; e l’ altro in possesso di 10,4 grammi di marijuana ;
a San Lorenzo nuovo, è stato denunciato  dai carabinieri della stazione un ‘ italiano di 44 anni, poiché controllato alla guida di una macchina agricola era in evidente stato di alterazione psichica da sostanze stupefacenti e il mezzo era senza assicurazione e dunque sottoposto a sequestro;
A Capranica è stato denunciato dai carabinieri della stazione un cittadino italiano di 22 anni trovato in possesso di un coltello di genere proibito;
a Vejano è stato denunciato un cittadino italiano di 60 anni per avere truffato una anziana 70 enne del posto facendosi dare 100 euro per fingere di aggiustare un’ aspirapolvere;
a Blera è stato denunciato per evasione un cittadino italiano di 62 anni poiché si allontanava dalla sua abitazione dove si trovava agli arresti domiciliari .
 
 
 

Ultima modifica: 12 Nov 2018 17:40

Indietro   



 

 

ANSA