IlCorriereQuotidiano
Quotidiano indipendente diretto da Francesca Morelli 
Attenzione! flashPlayer mancante
potresti non visualizzare
correttamente tutti i contenuti!
Scaricalo qui 

Carabinieri di Grotte Santo Stefano e Montalto di Castro

HOME
Due arresti e un provvedimento restrittivo
Nella serata di ieri 16 novembre i carabinieri della stazione di Grotte s Stefano, dipendente dalla compagnia di Viterbo, hanno tratto in arresto un cittadino cubano di 35 anni, stanziale in Italia senza fissa dimora, poiché colpito da una misura restrittiva (custodia cautelare in carcere), come aggravamento della precedente misura di obbligo di presentazione alla PG, poiché a seguito di mirati e puntuali riscontri compiuti dai carabinieri della stazione, è risultato non adempiere agli obblighi.
 
Nella serata di ieri 16 novembre i carabinieri della stazione di Montalto di Castro, seguito mirati servizi scaturiti da segnalazioni di cittadini, che risentivano ultimamente di continue incursioni in aree private, e che successivamente trovavano danneggiate, sorprendevano all’ interno di una pineta privata un cittadino marocchino di circa 25 anni, intento a rubare circa tre quintali di pigne recando gravi danni alla flora esistente. Il ladro è stato quindi tratto in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della compagnia di Tuscania, in attesa del rito direttissimo che si terrà presso il tribunale di Civitavecchia.
 
Sempre i carabinieri della compagnia di Tuscania hanno eseguito un provvedimento restrittivo della misura custodiale in carcere, di due anni e sette mesi , nei confronti di un cittadino marocchino di 33 anni per reati  di rapina e droga.

Ultima modifica: 17 Nov 2017 10:06

Indietro   



 

 

ANSA